L’ecografia è esame medico non invasivo che utilizza ultrasuoni, e pertanto il paziente non viene sottoposto a radiazioni (es. esami Tac, Raggi X).
Lo Specialista esegue l’esame ecografico attraverso una sonda cosparsa di gel, collegata all’ecografo. Nel Poliambulatorio è presente un ecografo di ultima generazione che viene utilizzato per prescrizioni mediche di Ecotomografia generale, quali:

  • dell’addome superiore e inferiore;
  • muscolari ed articolari, metodica ampiamente sviluppata in relazione all’attività di consulenza a varie società calcistiche della zona, ma anche professionistiche;
  • della tiroide;
  • di noduli tiroidei, linfonodali, dei tessuti superficiali, mammari, utilizzato a  completamento di indagine per il secondo livello diagnostico sia nell’esame standard clinico strumentale mammario, che nello screening di massa;
  • ginecologiche ed ostetriche;
  • endocavitarie (transvaginale e transrettale);
  • scrotali;
  • ecocardiografie negli adulti e in età pediatrica,
  • ecocardiografie fetali.

Grazie al Color-doppler si eseguono inoltre esami ecotomografici più specifici, quali:

  • lo studio dei vasi, come tronchi sovraortici,
  • dell’aorta addominale;
  • dei vasi addominali;
  • delle arterie e delle vene degli arti.

Si effettuano poi prelievi con la tecnica dell’agoaspirato ecoguidato per noduli mammari, tiroidei e nelle parti molli, per analisi citologica.